Strumenti e piattaforme per insegnare la programmazione e il coding

Arduino

Arduino è una piattaforma hardware composta da una serie di schede elettroniche dotate di un microcontrollore.  Con Arduino si possono realizzare in maniera relativamente rapida e semplice dispositivi  e molti altri progetti che utilizzano sensori, attuatori e comunicazione con altri dispositivi. È abbinato ad un semplice ambiente di sviluppo integrato per la programmazione del microcontrollore. Tutto il software a corredo è libero, e gli schemi circuitali sono distribuiti come hardware libero.

Scratch

Scratch è un ambiente di programmazione di tipo grafico ispirato alla teoria costruzionista dell'apprendimento e progettato per l'insegnamento della programmazione tramite primitive visive. Scratch è adatto a studenti, insegnanti e genitori ed è utilizzabile per progetti pedagogici e di intrattenimento che consento la realizzazione di simulazioni, visualizzazione di esperimenti, animazioni, musica, arte interattiva e semplici giochi.

Microbit

Micro Bit è un sistema embedded basato su architettura ARM progettato per l'utilizzo nella formazione informatica nel Regno Unito. Il dispositivo sarà distribuito gratuitamente ad ogni alunno nel Regno Unito al settimo anno di scuola. Il dispositivo è dotato di un accelerometro e magnetometro, connettività USB e Bluetooth, display composto da 25 LED in una matrice 5x5, due tasti programmabili. La piattaforma supporta ufficialmente lo sviluppo di software in Python e C++.

Micropython

MicroPython è un'implementazione software del linguaggio di programmazione Python 3, scritto in C, ottimizzato per l'esecuzione su un microcontrollore. Sono incluse una selezione di librerie Python di base, MicroPython include moduli che consentono al programmatore di accedere all'hardware di basso livello. E' stata creata una versione di MicroPython per la BBC Micro Bit.

LittleBits

littleBits è una libreria hardware open source costituita da singoli componenti elettronici discreti preassemblati su piccole basette di circuiti stampati. Ciascuna basetta racchiude un "modulo" del sistema, dotato di una specifica funzione, che può essere interconnesso fisicamente ed elettricamente con altri moduli, con un intuitivo aggancio magnetico. L'interconnessione permette di far interagire i moduli tra loro nella maniera voluta, in modo da comporre oggetti più complessi, secondo una filosofia costruttiva ispirata ai principi di modularità che stanno alla base dei sistemi Lego. Altri moduli, invece, permettono l'interazione con l'ambiente esterno.

Raspberry Pi

Raspberry Pi è un single-board computer sviluppato dalla Raspberry Pi Foundation. La scheda è stata progettata per ospitare sistemi operativi basati sul kernel Linux o RISC OS disponibili ufficialmente fra cui NOOBS e Raspbian, basati su Debian GNU/Linux. Esistono distribuzioni per l'utilizzo del Raspberry Pi come Media Center basate su Kodi: OpenELEC, XBian e OSMC.